Previsto un aumento dei prezzi delle schede madri

mainboard2“Cresce il prezzo del rame e il costo della manodopera: i produttori taiwanesi costretti ad incrementare il prezzo delle schede madri del 10% circa”


I produttori di schede madri saranno costretti entro la fine del primo trimestre 2012 ad incrementare del 10% circa i prezzi dei loro prodotti. La notizia giunge dal quotidiano taiwanese Digitimes, il quale osserva come siano la crescita del prezzo del rame e del costo del lavoro in Cina le principali cause di questa misura.

 

All’inizio del 2011 il prezzo delle schede madri ha visto un incremento del 5%-10% per le medesime motivazioni: crescita dei costi del materiale e impatto della carenza di manodopera. Anche durante il mese di aprile i prezzi sono cresciuti del 3%-8% per via dell’aumento dei costi di alcuni componenti dovuti al terremoto in Giappone.

 

Il prezzo del rame è cresciuto da meno di 8000 dollari per tonnellata metrica dall’inizio del mese di gennaio, agli attuali 8600 dollari per tonnellata metrica, portando ad una crescita dei costi dei laminati rivestiti in rame che si spostano quindi sui costi di produzione delle schede madri.

 

Per quento concerne, invece, i costi della manodopera in Cina, il salario minimo mensile di Bejing è cresciuto dell’8,62% passando dai 1160 Yuan (184 dollari USA) a 1260 Yuan all’inizio di gennaio. Shanghai aumenterà i salari del 14,28% da 1120 Yuan a 1280 Yuan il prossimo 1 aprile, mentre Sheznen incrementerà i salari dai 1320 Yuan a 1500 Yuan il prossimo 1 febbraio.

 

di Andrea Bai pubblicata il 04 Febbraio 2012, alle 09:31 fonte: hwupgrade.it

Please follow and like us: